Gretel

Gretel

Liberamente ispirato a “Hänsel e Gretel” dei fratelli Grimm
Gretel è una storia di paura perché è nella paura che i bambini sviluppano il coraggio.
La storia narra di una madre-matrigna che non desiderava avere una figlia con la sindrome di down, è una storia d’amore fatta di pazienza e di ascolto dove la ricchezza giace nel cuore .
Gretel è una storia di coraggio e di bontà: il coraggio di un fratello che non si abbandona alle difficoltà della vita, ma anche il coraggio della madre che accetta la figlia con la sua fragilità grazie alla bontà del fratello buono come il pane. Il pane, elemento semplice, fatto di acqua e farina, pane, non solo come nutrimento, ma anche come alimento di cui “aver cura”.
Gli spettatori si troveranno davanti ad una foresta fatta di vecchi tronchi, apparentemente privi di vita ma che in realtà, proprio come in ognuno di noi,  nascondono al loro interno la linfa della poesia fatta di piccoli e immaginifici elementi scenografici che prenderanno per mano il pubblico e lo accompagneranno nel grembo della vita.

Galleria

Trailer

Dettagli produzione